Salvare l'agrobiodiversità nella Sicilia Occidentale

awarded

SEF sostiene l’associazione Ficus nella conservazione dell’agrobiodiversità nella Sicilia occidentale. Oltre il 60% delle varietà tradizionali di frutta e ortaggi sono a rischio abbandono, causando la perdita di varietà ben adattate al clima e al suolo specifico della regione.
Il progetto coinvolgerà gli agricoltori locali nelle aree di Marsala e Trapani per identificare le antiche varietà di colture a rischio di estinzione e promuovere tecniche di agricoltura sostenibile. Le colture saranno recuperate e coltivate presso il centro Ficus, coinvolgendo giovani con disabilità e immigrati vulnerabili sotto la guida di operatori certificati in orticoltura terapeutica.
L’iniziativa fa parte del progetto FOOD (Ficus oltre ogni disabilità), realizzato in collaborazione con ANFASS (Associazione Nazionale Famiglie e Persone con Disabilità Intellettive e Disturbi del Neurosviluppo), finanziato da Regione Sicilia.